giovedì 7 giugno 2018

CURIOSANDO E TESTANDO (parte 3 - L'incarnato)

Eccoci davanti all'amletico dubbio. Come ottenere una base trucco perfetta e quali sono i passaggi e i trucchetti da seguire per far si che il nostro make-up rimanga perfetto per tutto il giorno.
Laviamo bene il viso e in seguito applichiamo una buona crema, possibilmente senza siliconi o altre sostanze che lungo andare si rivelano nocive per l'epidermide.



 




Per le ragazze più giovani, con un'età compresa tra i 18 e i 25 anni, consiglio una crema idratante che permetterà di avere una pelle soda ed elastica; ottima la crema alla calendula EvaBio contenenti estratti di calendula, Fiordaliso, Aloe, Olio Extra vergine di oliva, Burro di karitè.






Per le ragazze con un'età compresa tra i 25 e i 35 anni, meglio una crema idratante che contenga acido ialuronico per la prevenzione delle rughe.
Ottima la crema con Rosa Canina e Acido Ialuronico EvaBio. Le proprietà emollienti dell'Olio Extra vergine di Oliva si uniscono a quelle astringenti della rosa canina e alla forza idratante dell'Acido Ialuronico.







Quando la pelle inizia ad essere matura, dai 40 anni in su, affidiamoci a creme ad effetto lifting, possibilmente ad effetto immediato, in modo da tirare la pelle e consentire una più agevole stesura del make-up.
Valide scelte la crema veleno d'api EvaBio e la crema viso con siero di vipera EvaBio contribuiscono a rendere la pelle più distesa e più rilassata.








Passiamo ora alla stesura del fondotinta con l'ausilio di una spugnetta o di un pennello e tamponatelo dal centro del viso verso l'esterno, e dal basso verso l'alto, in modo da contrastare la nascita delle rughette.
Per chi ha la pelle grassa consiglio un fondotinta in compatto da applicare con una spugnetta bagnata. Il fondotinta compatto NATURAVERDE BIO ha una texture leggera e delicata e assicura una perfetta coerenza. Ideale anche per pelli con parecchie imperfezioni, nei, brufoletti o macchie. Senza parabeni e siliconi non "soffoca" la pelle e le permette di respirare.

Fondotinta compatto NATURAVERDE BIO


Il fondotinta fluido è adatto invece per pelli secche o mature. Sceglietene uno idratante, dall'effetto naturale e dalla texture cremosa e vellutata. Come il fondotinta fluido NATURAVERDE BIO facile da stendere non crea l'effetto maschera. Non contiene parabeni, siliconi o derivati dal petrolio.  L'olio di Bambù, l'olio di Oliva, il Succo di Aloe Vera e l'Olio di Arancia dolce rendono questo prodotto rivitalizzante, emolliente, idratante, lenitivo, elasticizzante.


Fondotinta Fluido NATURAVERDE BIO


Il correttore:
Un nemico o un amico delle donne?
Il correttore si applica prima o dopo il fondotinta?
Come si usa questo prodotto?

Indiscutibilmente un amico. Con pochi consigli diventerà il vostro alleato numero 1 e lo porterete sempre in borsetta anche per ritocchi veloci.

Indifferente. Molti make-up artist lo applicano prima e altri lo applicano dopo. A mio avviso un fondotinta in stick è bene applicarlo prima, stendendolo molto bene con l'ausilio di un pennellino soprattutto se il nostro obiettivo è mascherare le occhiaie e i segni di espressione.

Correttore in Stick NATUVERDE BIO


Personalmente ne prelevo una piccola quantità e lo applico sotto gli occhi, sulla palpebra, negli angoli di naso e bocca e sui solchi delle rughe naso-geniene.

Le tonalità arancio o pesca servono a camuffare le occhiaie mentre i correttori verdi per coprire rossori o couperose. Questi ultimi sono da stendere sotto al fondotinta, su tutto il viso proprio come se fossero una crema.

Correttore compatto NATURAVERDE BIO


Applichiamo ora la cipria per opacizzare l'incarnato e fissare il make-up. Prendete un po' nei prodotto con il pennello e dopo aver scaricato l'eccesso sul dorso della mano, applicatelo sul volto.
Soprattutto in estate consiglio di nebulizzare dell'acqua fredda dopo aver incipriato.
Cipria vellutante NATURAVERDE BIO






Nessun commento:

Posta un commento

MY JOB

COLOR LIFE IS BETTER

Il mio lavoro, perchè!!! La vena artistica scorre da sempre nelle mie vene, amo la vita a colori, i sorrisi, le risate, le feste, i balli,...