martedì 22 maggio 2018

TATUAGGI: IL SIMBOLO DI INFINITO

Tra i più richiesti del momento c'è il tatuaggio con il simbolo dell'infinito; spesso legato a iniziali, scritte o disegni, è l'ideale da tatuare su zone come il polso, il collo, la spalla, la caviglia, i piedi le braccia.
Di solito si tatua su zone poco estese e in punti strategici.
Esso rappresenta la complessità della matematica e l'immensità dell'universo.

Per le persone rappresenta qualcosa di importante, indissolubile come l'amore, la famiglia, i figli, il proprio animale, o la natura incontaminata.

Chi decide di tatuarsi sulla pelle il simbolo dell'infinito sceglie di segnare sulla propria pelle qualcosa di eterno, senza fine. C'è chi lo lega al nome di un figlio, chi a citazioni o parole di canzoni. Frasi come "stay strong", "infinita" o semplicemente "love"






Spesso il simbolo dell'infinito viene associato ad altri simboli come le rondini che rappresentano la libertà oppure la piuma che rappresenta l'innocenza e la purezza, o ancora animali o fiori per richiamare la natura incontaminata.
Potete aggiungere al vostro tatuaggio note di colore aggiungendo 3 o 4 rondini oppure creare l'infinto con le rondini.
Se optiamo per la piuma invece, possiamo abbinarci un pensiero che riteniamo puro oppure il nome di un figlio per rappresentare l'innocenza.




Per rimarcare il senso di eternità molti tatuano il doppio simbolo dell'infinto, rappresentato da 2 otto capovolti che si intrecciano insieme. Questa variante  ha avuto molta notorietà perchè è il simbolo del telefilm Revenge. Possiamo realizzare il simbolo anche con un intreccio di stelle a rappresentare l'infinità dell'universo oppure con un intreccio di cuori per legarsi in eterno con la persona amata.








Le varianti posso essere infinite: date libero sfogo alla vostra fantasia per ottenere un tatuaggio personalizzato.





Nessun commento:

Posta un commento

MY JOB

COLOR LIFE IS BETTER

Il mio lavoro, perchè!!! La vena artistica scorre da sempre nelle mie vene, amo la vita a colori, i sorrisi, le risate, le feste, i balli,...